Anno 2013

Tariffe 2i Rete Gas S.p.A.

Gas naturale

Dal 1 gennaio 2009 è entrata in vigore la regolazione tariffaria dei servizi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione 2009-2013 (RTDG), approvata con deliberazione ARG/gas 159/08.

Ai sensi di quanto previsto dall’articolo 36 della RTDG, le tariffe obbligatorie di distribuzione e misura del gas naturale sono differenziate in sei ambiti tariffari:

  • Ambito nord occidentale, comprendente le regioni Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria;
  • Ambito nord orientale, comprendente le regioni: Lombardia, Trentino – Alto Adige, Veneto, Friuli – Venezia Giulia, Emilia – Romagna;
  • Ambito centrale, comprendente le regioni Toscana, Umbria e Marche;
  • Ambito centro-sud orientale, comprendente le regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata;
  • Ambito centro-sud occidentale, comprendente le regioni Lazio e Campania;
  • Ambito meridionale, comprendente le regioni Calabria e Sicilia.

Con deliberazione 553/2012/R/gas l’Autorità ha approvato le componenti delle tariffe obbligatorie dei servizi di distribuzione e misura del gas naturale, di cui al comma 35.3, lettere a) e b) della RTDG, per il periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2013.

tabella (3 allegata alla delibera 553/2012/R/Gas)
tabelle (col 2013 e recupero dei col 2009 2010 2011 e 2012)

Di seguito il valore delle componenti UG1, GS, RE ed RS di cui al comma 35.3, lettere c), d), e) e f) della RTDG è stabilito dall’Autorità e soggetto ad aggiornamento trimestrale e la componente UG2 di cui alla delibera ARG/gas 64/09.

 

I° e II° Trimestre 2013

Tabella 7 allegata alla delibera 581/2012/R/com

Tariffa obbligatoria per i servizi di distribuzione e misura di cui all’art. 35 della RTDG centesimi di euro/standard metro cubo
componente tariffaria UG1 0,700
componente tariffaria GS 0,1135
componente tariffaria RE 0, 8924
componente tariffaria RS 0,2597

 

III° Trimestre 2013

Tabella 7 allegata alla delibera 279/2013/R/com

Tariffa obbligatoria per i servizi di distribuzione e misura di cui all’art. 35 della RTDG centesimi di euro/standard metro cubo
componente tariffaria UG1 0,700
componente tariffaria GS 0,1135
componente tariffaria RE 1,0710
componente tariffaria RS 0,2597

 

IV° Trimestre 2013

Tabella 7 allegata alla delibera 405/2013/R/com

Tariffa obbligatoria per i servizi di distribuzione e misura di cui all’art. 35 della RTDG centesimi di euro/standard metro cubo
componente tariffaria UG1 1,2510
componente tariffaria GS 0,1135
componente tariffaria RE 1,4945
componente tariffaria RS 0,2597

 

Tabella 1 delibera ARG/gas 200/11

UG2 Euro/pdr/anno - 27,01

 

Tabella 1 delibera ARG/gas 200/11

Scaglioni di consumo Smc/anno UG2 centesimi di euro/standard metro cubo
1 0 – 120 0
2 121 – 480 3,76
3 481 – 1.560 2,17
4 1.561 – 5.000 1,73
5 5.001 – 80.000 1,2
6 80.001 – 200.000 0,42
7 Oltre 200.000 0

 

Gas diversi dal gas naturale

Ai sensi dell’articolo 86 della RTDG, ciascuna impresa distributrice applica opzioni tariffarie approvate dall’Autorità, differenziate per “ambito gas diversi” (costituito dall’insieme delle località gas diversi appartenenti alla medesima regione e servite dalla medesima impresa distributrice, ai sensi del comma 1.1 della medesima RTDG).

Con la delibera 553/2012/R/gas l’Autorità ha approvato le opzioni tariffarie per il periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2013 per il servizio di distribuzione e misura di gas diversi dal naturale a mezzo di reti canalizzate. tabella (6 allegata alla delibera 553/2012/R/gas)

Top