2i Rete Gas | Acqua | Dati catastali

Dati catastali

Gli utenti dei servizi di acqua, luce, gas e telefonia hanno l’obbligo di fornire al relativo gestore i dati catastali dell’immobile in cui viene erogato il servizio. Tale obbligo è stato previsto dalla Legge n. 311 del 30 dicembre 2004 (Finanziaria 2005) ed è stato esteso ai servizi di telefonia con la Legge n. 244 del 24 dicembre 2007 (legge finanziaria 2008). La richiesta dei dati è motivata dalla necessità di verificare l’esistenza di eventuali immobili abusivi o di eventuali evasioni fiscali (es. contratti di affitto non dichiarati).

La comunicazione deve essere effettuata dalla persona che sottoscrive il contratto di fornitura (intestatario del contratto) anche se diversa dal proprietario dell’immobile (per esempio un inquilino).

Sanzioni per mancata comunicazione L’utente che non risponde e non invia i dati catastali all’azienda che li ha richiesti oppure invia dati inesatti rischia una sanzione da € 103 ad € 2.065.

Se non ha ancora fornito alla scrivente tali informazioni, al fine di evitare le sanzioni previste, la invitiamo a compilare e sottoscrivere il modulo allegato e inviarlo via fax al n° 02 9159 3112 o al n° 031 35255 710

Modulo dati catastali

Top